Trasporto disabili: Ceccotti trova la soluzione. Apprezzamenti anche dalle opposizioni

Il capogruppo della Lega, dopo le contestazioni in aula, prende in mano la situazione e propone il ‘congelamento’ della delibera comunale sui servizi di trasporto delle persone diversamente abili

Inceneritori, M5S: “vogliono bruciare ancora più rifiuti? Pronti a mobilitare la città per dire no”

Il consigliere comunale Thomas De Luca (M5S): “a Terni già sono presenti due inceneritori che bruciano i rifiuti prodotti da cartiere toscane. Sottolineiamo l’assenza volontaria della Regione Umbria sul tema dell’impiantistica per il trattamento dell’indifferenziato”

Inquinamento e tumori. M5S: “i progetti per gli inceneritori furono avviati dal centrodestra”

Terni: “Boom di morti di tumore anche tra i giovani. Incidenza maggiore del 9% nei bambini e giovani fino a 24 anni rispetto a chi vive in aree meno inquinate”. Il M5S ricorda che la stagione dell’incenerimento, a Terni, nasce con l’amministrazione  di centrodestra che, tra il 1997 e il 1998, riattivò l’inceneritore ASM (poi […]

Ballottaggio: Angeletti e il PD provano a tirarsi fuori ma il M5S teme un “patto della ciriola inconfessabile”

A Livorno l’attuale sindaco del M5S, Filippo Nogarin, prese il 19% dei voti al primo turno e poi vinse il ballottaggio. Il M5S di Terni, con il 25%, spera nella rimonta finale

Terni, M5S: “Trasporti pubblici a rischio”

TERNI – “C’è un buco di 175 mila euro, oltre ai tagli già disposti dall’amministrazione, che rischia di causare un blackout non solo del trasporto di linea ma anche del trasporto scolastico. 300 mila euro di tagli previsti nel predissesto che sono stati completamente ignorati nel corso di questo anno”. Lo dichiara in una nota Thomas De Luca, capogruppo M5S al Comune di Terni, […]

Predissesto, M5S: “PD sta cercando di convincere i consiglieri ad approvare l’aumento al massimo di tasse e tariffe”

De Luca: “ricorrere al Fondo di Rotazione significa l’innalzamento delle tasse al massimo e il taglio dei servizi: è questa la politica di sinistra che gli elettori del PD sentono propria?”

«No al fondo di rotazione, il ‘Piano B’ sarebbe la fine per Terni»

Qualora il Partito Democratico dovesse procedere con il fantomatico “Piano B” per la città sarebbe la fine. Le tasse e le tariffe saranno innalzate al massimo con conseguenze devastanti per l’equilibrio economico di famiglie e imprese. Non solo aumento della pressione fiscale, che sarà la mazzata definitiva per centinaia di aziende in crisi ma l’allontanamento […]