Mega parco giochi Terni-Narni-Orte, la Regione cofinanzia: “250 posti di lavoro”

“Pronti a confinanziare il progetto”. La parola ora passa al Ministero dello Sviluppo Economico che, tramite Invitalia, sta riesaminando le richieste di finanziamento per Leolandia Umbria «La Regione Umbria con una delibera della giunta dell’8 ottobre, proposta dal vice-presidente Fabio Paparelli, ha dichiarato la propria disponibilità al cofinanziamento del progetto di sviluppo presentato da Leolandia Umbria […]

Vendita acciaierie: “dopo il furto dei soldi per Terni assisteremo anche al furto della Fabbrica?”

Il vice presidente della Regione, contrario all’ipotesi di vendere le acciaierie a “qualche gruppetto italiano senza soldi e prospettive” ,attacca il Governo Lega-M5S e il Sindaco di Terni. “Il ministro Di Maio – chiede Paparelli – sapeva che ci sono gruppi italiani interessati ad AST? Governo e Sindaco di Terni assenti al tavolo delle trattative” […]

Mega parco giochi, il vicegovernatore Paparelli scrive al Ministro Di Maio

Il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite la società pubblica Invitalia, ha comunicato che non ci sarebbero soldi per finanziare ‘Leolandia Umbria’, il grande parco divertimenti tra Terni, Narni e Orte. Fabio Paparelli, assessore allo Sviluppo Economico e vicepresidente della Regione Umbria, ha scritto a Di Maio per chiedere un intervento urgente del Ministro TERNI – […]

Dove mettere le scorie nucleari? Lista dei siti pubblica entro la fine dell’anno, prima della campagna elettorale per le politiche

ELEZIONI POLITICHE “ATOMICHE” – Se fosse vero quanto affermato dal Ministro allo sviluppo economico, la pubblicazione della famigerata CNAPI (cioè della lista delle aree idonee ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti nucleari) “inaugurerà” la campagna elettorale per le politiche, che si terranno nella primavera 2018, con polemiche e speculazioni di ogni tipo che potrebbero […]

Il sottosegretario Antonello Giacomelli: “A metà 2017 forse sarà pubblicata la CNAPI per il deposito delle scorie nucleari”

In X Commissione della Camera il sottosegretario al Ministero per lo Sviluppo Ecomico ha affrontato la questione del Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi, commissionato a SOGIN

Deposito scorie, Ministro Calenda: “Se i tempi saranno rispettati la CNAPI sarà pubblica entro settembre 2017”

“A quattro anni e mezzo dalla pubblicazione della CNAPI (cioè nel 2021/2022) sarà individuata l’area dove sorgerà il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi”. L’intervento del Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, in commissione ‘Ecomafie’ ROMA – La carta che indica le aree idonee ad ospitare il deposito unico nazionale per le scorie radioattive se i […]