OP E MINO PECORELLI

OP e il ricordo di Mino Pecorelli

OP-Osservatore Politico (noto per brevità come “OP”) è stato un settimanale di approfondimento politico. Suo proprietario unico, fondatore e direttore è stato Carmine Pecorelli, detto Mino, giornalista ucciso nel 1979. Occorre evidenziare che l’ex Presidente del Consiglio Giulio Andreotti è stato completamente scagionato dall’accusa di essere il mandante dell’omicidio di Pecorelli. La Corte di Cassazione, nel 2003, ha annullato senza rinvio la precedente sentenza di condanna della Corte d’Appello di Perugia (in primo grado era già stato assolto), evidenziando come l’impianto accusatorio costruito dai giudici di Perugia contro Andreotti fosse basato soltanto su dicerie di collaboratori di giustizia: un vero e proprio teorema.

Carmine Pecorelli, detto "Mino"
Carmine Pecorelli, detto “Mino”

“OP” nacque a Roma verso la fine degli anni ’60 come agenzia quotidiana stampata in ciclostile. Quasi subito si distinse per la forza dirompente dei suoi articoli, riguardanti politici, militari e magistrati.  Il suo fondatore e direttore Carmine (Mino) Pecorelli riuscì a creare una fitta rete di collaboratori ed informatori posti in posizioni chiave della politica, delle forze armate e della pubblica amministrazione dell’epoca. L’agenzia si arricchì grazie a due collaboratori di peso: Nicola Falde (ex capo dell’ufficio del Servizio Informazioni Difesa (SID) per le ricerche economiche ed industriali, con supervisione sul commercio delle armi) e Annibale Ilari, prelato del Vicariato di Roma, tribunale della Sacra Rota. «OP» condusse campagne contro personaggi allora sconosciuti ai più, come Camillo Crociani e Antonio Lefebvre (Scandalo Lockheed), avvalendosi del contributo di Vito Miceli, capo del SID.

_______________________________________________________________

“OP – Osservatorepolitico.com” è un’iniziativa “Constellation Energique”  per “C.E. – Communications Committee”, completamente estranea al prodotto editoriale che fu di Carmine Pecorelli

“OP – Osservatorepolitico.com” non ricorre ad alcuna tipologia di pubblici finanziamenti (da Enti pubblici, Istituzioni pubbliche e società a partecipazione pubblica) e non dipende da alcun partito, movimento politico e organizzazione sindacale

VEDI ANCHE: INFORMAZIONI E CONTATTI 

_______________________________________________________________

ALCUNE COPERTINE DEL VECCHIO “OP” 

OP1  OP2 OP3