Assolto l’ex sindaco: Di Girolamo non diffamò Bartoli

TERNI – Assolto perchè “il fatto non costituisce reato”. Con questa sentenza si è concluso oggi pomeriggio il processo davanti al giudice monocratico di Terni, Barbara di Giovannantonio, che vedeva l’ex sindaco Leopoldo Di Girolamo imputato del reato di diffamazione ai danni di Francesco Bartoli. La notizia è confermata dal sito UmbriaOn.

MPS: l’ombra dei festini gay sulla morte di David Rossi. Il gigolò riconosce i partecipanti alle orge

Le Iene di Italia1 hanno fatto incontrare la figlia di David Rossi, il dirigente MPS volato dalla finestra del suo ufficio, con il gigolò che sostiene di aver partecipato ai festini con dirigenti della banca, imprenditori, politici e magistrati

Confermata interdizione e obbligo di dimora per Piacenti D’Ubaldi, M5S: “Silenzio imbarazzante di Forza Italia”

Terni: il Tribunale del Riesame respinge il ricorso dell’ex assessore al bilancio e conferma le misure cautelari del GIP di Terni. I 5 Stelle stuzzicano Forza Italia e avvertono il PD: “Piacenti D’Ubaldi non può essere il capro espiatorio”

Napoli in mano alle baby gang, Consap: “Valutare l’abbassamento della soglia di imputabilità”

Il sindacato di Polizia: “non bastano 100 uomini in più per contrastare un fenomeno criminale così preoccupante e dilagante. Occorre intervenire, con urgenza, a livello legislativo per garantire sicurezza e legalità”

Sezioni fallimentari Tribunali: il nuovo Parlamento modifichi la normativa

Benedetti Valentini: “C’è il rischio che i tribunali più piccoli vengano mutilati. Occorre istituire Sezioni specializzate in tutti i Tribunali con magistrati di carriera integrati da avvocati e commercialisti esperti, iscritti in apposito Albo, e con personale di cancelleria sufficiente”

Terni: Piacenti D’Ubaldi rimane agli arresti domiciliari ma potrà tornare a fare il commercialista

OPERAZIONE SPADA: L’assessore al Bilancio del Comune di Terni – per il momento – non può rientrare in giunta e avere contatti con i rappresentanti dell’amministrazione comunale e della municipalizzata ‘TerniReti’. Opposizioni all’attacco: “Il sindaco non può continuare  a far finta di niente. Deve dimettersi”. Gli interventi dei consiglieri Melasecche e Crescimbeni