Scandalo sanità Umbria, M5S: “nominiamo la pediatra Susanna Esposito cittadina onoraria di Terni”

I 5 Stelle di Terni presentano una proposta di delibera per conferire la cittadinanza onoraria alla dottoressa Susanna Maria Esposito che, secondo quanto emerge dalle indagini della Magistratura di Perugia, avrebbe contrastato – subendo ripercussioni –  il “sistema di raccomandazioni e clientele” operante all’interno dell’Azienda Ospedaliera perugina

Dal Gruppo consiliare – M5S Terni

Di fronte all’ennesima Sanitopoli umbra il gruppo consiliare del M5S, intende proporre al Sindaco di Terni e ai colleghi di maggioranza ed opposizione, di conferire alla dottoressa pediatra Susanna Maria Esposito la cittadinanza onoraria nel nostro comune.

Da quanto reso noto dalla stampa locale e nazionale, non volle piegarsi a quel sistema di raccomandazioni e clientele che pare emergere dalle indagini sulla sanitopoli umbra, fintanto che fu sospesa dall’esercizio delle sue funzioni dagli indagati per rappresaglia.

Troviamo che la dottoressa rappresenti un simbolo dello spirito da cui auspichiamo riparta la sanità della nostra regione e che il suo atteggiamento rappresenti la maggioranza di coloro lavorano nella sanità e nella pubblica amministrazione, figure professionali che sempre più spesso vengono marginalizzate per il semplice fatto di non piegare la testa al sistema.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.