Scuola Carducci: arrivano i soldi per l’adeguamento sismico dell’edificio

Lo annuncia l’assessore ai Lavori Pubblici Enrico Melasecche: “siamo riusciti ad ottenere il via libera dalla Protezione Civile”

Questo pomeriggio (ieri  venerdì 16 novembre, ndr) ho ricevuto dal funzionario del Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio  la telefonata che sollecitavo da settimane.

Nonostante il ritardo notevolissimo accumulato dal Comune di Terni a causa del dissesto, ma anche delle vicende politico giudiziarie relative alle giunte precedenti ed al commissariamento, il finanziamento che era stato destinato all’adeguamento sismico della Scuola Carducci che stava per essere revocato viene viceversa confermato avendo dimostrato che il Comune è pronto ad indire con la massima possibile sollecitudine la relativa gara di appalto.

La lettera formale è stata già inviata alla Regione mentre la PEC verrà spedita lunedì mattina.

Ho già informato il dirigente responsabile del Comune il quale, nonostante l’ora tarda del venerdì, sta già attivando l’ufficio per fare in modo che lunedì si possano comunicare i dati della gara ad Umbria Digitale, dopo che la legge ha imposto dal 18 ottobre l’utilizzo obbligatorio di una piattaforma informatica regionale, aspetto questo che non facilita di certo la snellezza delle procedure.

Questa amministrazione è in prima linea per tutelare la sicurezza degli alunni e degli altri operatori che lavorano negli edifici scolastici e negli uffici comunali,  nonostante le strumentalizzazioni, a volte anche volgari, che un certo tipo di opposizione sta conducendo, certa che l’onestà, la professionalità, l’impegno ed i risultati possano fare la differenza con il recente passato.

Enrico Melasecche, Assessore ai Lavori Pubblici – Urbanistica

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.