Terremoto, Carbonari (M5S): “Nocera Umbra e la ricostruzione infinita in Umbria”

Maria Grazia Carbonari, consigliera regionale del M5S, sollecita la Giunta a rispondere all’interrogazione sul centro commerciale ‘Noukria’ di Nocera Umbra. “Se questa è stata la ricostruzione post-sisma 1997, cosa ci dobbiamo aspettare da quella per il sisma del 2016?”

Finalmente si sta parlando della vicenda del Centro commerciale Noukria di Nocera Umbra. Continueremo ad insistere con iniziative in ogni sede finché la Giunta si deciderà a rispondere alla nostra interrogazione:http://atti.crumbria.it/pdf/2017/N128954.PDF

Questa misteriosa vicenda mi ha anche permesso di approfondire tante assurdità della ricostruzione post-sisma 1997. Una “ricostruzione” costata centinaia di milioni di euro, inefficiente e ancora incompiuta, che ha lasciato che tanti meravigliosi centri storici umbri diventassero borghi fantasma.

Se questa è stata la “ricostruzione 1997”, cosa ci dobbiamo aspettare per quella del sisma 2016 ???

In questi due anni abbiamo visitato (senza telecamere e passerelle) tantissimi luoghi incantevoli della nostra Umbria dove il tempo si è fermato da quel terribile giorno.
La ricostruzione non deve essere propaganda limitata ai luoghi simbolo, ma essere veloce, trasparente e uguale per tutti. Si riparta dalle strade, borghi, case, negozi, chiese e tutto ciò che serve quotidianamente a cittadini e imprese.

L’approfondimento sul Centro commerciale Noukria è nato dalla segnalazione che abbiamo ricevuto da cittadini coraggiosi, stanchi di una amministrazione che fa passare per “favori” quelli che sono “diritti”.

Questo faro può brillare solo grazie alle vostre segnalazioni e al vostro supporto, senza le quali noi portavoce saremmo vele senza il vento.

Maria Grazia Carbonari  (M5S – Assemblea Legislativa Regione Umbria) 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.