Sfida Latini-De Luca: “PD equidistante”

UN PO’ ARBITRO E UN PO’ SPETTATORE – Il Partito Democratico ternano, in una nota ufficiale della segreteria comunale, conferma la propria neutralità ma invita comunque i propri elettori ad andare a votare per il ballottaggio tra centrodestra di Latini e il M5S di De Luca. Alcuni esponenti democratici hanno tuttavia già manifestato pubblicamente il loro sostegno ad uno dei due candidati sindaco

TERNI “In merito al secondo turno di ballottaggio, per la scelta del nuovo Sindaco della nostra città, il PD di Terni sarà equidistante dai due candidati, Latini e De Luca e non darà indicazione alcuna su come esprimere il proprio diritto di voto.  Anche in coerenza con la linea democratica nazionale, il Partito Democratico di Terni sottolinea il suo essere alternativo politicamente  e culturalmente sia alla coalizione di centro-destra a trazione leghista, sia al Movimento 5 Stelle”. Lo dichiara la segreteria comunale del PD di Terni.

I democratici invitano “i cittadini ternani, elettori del PD e del centro-sinistra a partecipare comunque alle elezioni per il ballottaggio, considerando il voto non solo un diritto, ma anche un dovere civico verso se stessi, verso le istituzioni democratiche  repubblicane e anche soprattutto, in questo caso, verso la nostra comunità cittadina”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.