Veleni e sospetti sulle elezioni / De Luca (M5S): “parte del PD lavora per far vincere Latini?”

Volano accuse di doppio gioco: in sostanza una parte del PD ternano (forse ancora “delusa” per la recente sconfitta alle elezioni politiche) sembrerebbe accusare un’altra parte del PD di essersi impegnata a far eleggere il candidato del centrodestra in Parlamento. E ora starebbe succedendo una cosa simile anche per l’elezione del Sindaco di Terni. In cambio di cosa però non è chiaro…

Il candidato Sindaco del M5S, Thomas De Luca, chiede a Latini (candidato della Lega e del centrodestra) di prendere le “distanze da tali ambienti e consuetudini tutt’altro che trasparenti”

di Thomas De Luca, candidato Sindaco M5S Terni

I partiti continuano a prendere in giro i cittadini e tentano di rifarsi una verginità, mentre allo stesso tempo perseverano, mascherandosi nei ‘volti nuovi‘, in quelle deplorevoli dinamiche che hanno affossato Terni.
In una nota stampa diffusa dalla segreteria del Partito Democratico di Terni si sostiene che la coalizione di centrodestra ternana, alle politiche del 4 marzo u.s., è arrivata di poco avanti alle altre forze politiche grazie al sostegno dello stesso centrosinistra.

Si afferma testualmente che la spaccatura interna che sta vivendo in queste ore il PD ternano in vista delle elezioni del 10 giugno per scegliere il nuovo sindaco della nostra città: «…ha il nitido scopo di aiutare l’azione e l’affermazione di un centrodestra a trazione leghista e reazionaria e ciò sembrerebbe configurare la reiterazione di ambigui comportamenti in conosciuta continuità della campagna elettorale del 4 Marzo».

Per quanto mi riguarda ho deciso per amore dei ternani, che già troppo disgusto hanno dovuto trarre dalla politica locale in questi anni, di condurre una campagna elettorale propositiva, ma questa notizia di per sé è inquietante e non può essere sminuita e fatta passare in secondo piano visto che si fa riferimento alla vicinanza di pezzi della coalizione di centrodestra al PD, il partito che ha gettato nel baratro la nostra città.
Come portavoce del MoVimento 5 Stelle siamo entrati 4 anni fa in consiglio comunale ed abbiamo interrotto la luna di miele fra finte opposizioni ed il ‘sistema Terni‘.

Non permetteremo più che i cittadini vengano di nuovo presi in giro, il silenzio di Forza Italia e dello stesso Nevi è sconcertante. La Lega non può far finta di nulla di fronte a tutto questo. Aspettiamo e auspichiamo che il candidato sindaco Leonardo Latini si esprima e prenda le dovute distanze da tali ambienti e consuetudini tutt’altro che trasparenti, è ancora in tempo.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.