Assolto l’ex sindaco: Di Girolamo non diffamò Bartoli

TERNI – Assolto perchè “il fatto non costituisce reato”. Con questa sentenza si è concluso oggi pomeriggio il processo davanti al giudice monocratico di Terni, Barbara di Giovannantonio, che vedeva l’ex sindaco Leopoldo Di Girolamo imputato del reato di diffamazione ai danni di Francesco Bartoli. La notizia è confermata dal sito UmbriaOn.

Nel 2013 Bartoli, rappresentante di Confimpresa e poi candidato sindaco alle elezioni comunali del 2014, aveva denunciato Di Girolamo per un comunicato stampa pubblicato sul sito del Comune e ritenuto diffamatorio.

La procura, rappresentata dal pm Elisabetta Massini, aveva chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio del primo cittadino ternano.

Il querelante si era costituto parte civile tramite l’avvocato Maurizio Cecconelli, mentre Di Girolamo è stato difeso dagli avvocati Attilio e Daniele Biancifiori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.