Nevi (FI): “La discarica di Orvieto verrà ampliata nonostante il NO del consiglio comunale”

“Dove sono adesso i 5 Stelle? Perchè ACEA, di cui è azionista il comune di Roma guidato da Virginia Raggi, non si concentra sul riciclo smettendo di fare business con le discariche?”

di Raffaele Nevi, capogruppo Forza Italia – Regione Umbria

Oggi la Cecchini ha dato una notizia importante al Consiglio Regionale che mai avremmo voluto sentire. La discarica di Orvieto verrà ampliata ulteriormente con il consenso del Comune dopo che lo stesso Consiglio Comunale di Orvieto si era espresso contrariamente. Ciò smentisce ancora una volta tutte le chiacchiere che sentiamo ad ogni convegno sulla necessità di chiudere le discariche in linea con le più recenti direttive dell’Unione Europea; smentisce le promesse della Giunta Marini che in campagna elettorale, per le scorse regionali, per bocca dell’allora Assessore all’Ambiente Rometti, disse testualmente – in data 21/01/2015 – queste parole: “(…) resta escluso qualsiasi intervento per l’incremento di aree destinate a discarica. Gli orvietani e gli umbri ne possono stare certi: la regione è impegnata e si impegna per il progressivo superamento delle discariche” (sic!). Fonte: AUN (Agenzia stampa della Giunta regionale).

Su questa vicenda però c’è anche una appendice che riguarda il M5S e il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, che è oggi azionista di ACEA. Ma questi incapaci perché non pensano a costruire una azienda che si concentri sul riciclo e dismetta il business delle discariche? I 5 Stelle umbri dove sono?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.