Acciaierie, Nevi: “Thyssen vuole continuare a puntare su Terni?”

Il consigliere regionale di Forza Italia chiede alla governatrice Marini di intervenire sul Governo

di Raffaele Nevi, capogruppo Forza Italia – Regione Umbria 

La sinistra umbra è molto presa dal discutere di candidature e si intrattiene con paginate intere di dibattito sull’esistenza o meno del PD, mentre a livello nazionale ed europeo ci sono evoluzioni importanti che interessano il nostro sistema industriale, in particolare la siderurgia di cui la Regione si disinteressa bellamente.

Ieri il Presidente del Parlamento europeo Tajani, intervenendo all’Assemblea nazionale di Federacciai, ha citato Terni e ha parlato a lungo della questione ancora aperta relativa alle misure antidumping nei confronti della Cina e della necessità che gli Stati membri modifichino le regole antitrust che tanto hanno danneggiato l’acciaieria ternana. Non possiamo stare a guardare; occorre che la Marini, come è scritto nella mozione approvata, la settimana scorsa, senza voti contrari dalla Assemblea Legislativa, alzi la sua voce a livello nazionale con il Governo e utilizzi il suo ruolo nel comitato delle Regioni.

In più occorre che il Ministero dell’Industria convochi a breve ThyssenKrupp per capire finalmente e definitivamente se vogliono continuare a puntare su Terni (con un coerente piano di investimenti che deve riguardare l’azienda ma anche la città con particolare riguardo per l’ambiente) oppure no. In quel caso l’Italia deve attrezzarsi per fare in modo che ThyssenKrupp esca e l’impianto di Terni venga rilevato da chi ha realmente intenzione di investire in questo settore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.