Predissesto, OK dal Viminale. M5S: “bruciare Terni per salvare gli intoccabili”

M5S all’attacco: “il piano approvato dal Ministero dell’Interno salva solo il Partito Democratico locale e condanna definitivamente Terni”

di Thomas De Luca, consigliere comunale capogruppo M5S Terni

Noi ternani dovremo pagare la loro montagna di debiti. Tutti ma proprio tutti, nessuno escluso.

Il Ministero dell’interno ha infatti comunicato il proprio parere favorevole al predissesto firmato Di Girolamo, un piano che salva il Partito Democratico e condanna definitivamente la città.

Abbiamo perso anni a disquisire sui privilegi della cosiddetta “casta”, spesso perdendo anche di vista il punto, inseguendo la lepre meccanica che il sistema ci poneva davanti. Oggi però abbiamo capito che il privilegio vero, quello che distingue i comuni mortali dagli intoccabili, è ben altro: il diritto di non pagare. Il diritto di poter scappare dalle proprie responsabilità, l’immunità politica che permette a loro, gli intoccabili, di far pagare a tutti noi i loro “errori”.

Sotto, i mortali, perdono ogni giorno della loro vita a girare nella ruota. A non saper dove sbattere la testa per mandare avanti la propria azienda, a pagare le rate del mutuo, a non chiudere occhio la notte per chiedere la rateizzazione delle cartelle di Equitalia, a dover dire no ai propri figli. Sopra chi ha occultato per anni la propria montagna di debiti, dormirà sonni tranquilli, controllore e controllato sono gli stessi…ci saremo sempre noi a pagare per loro.

Rispondi