TerniEnergia / Il Consiglio di Amministrazione approva il Piano di Stock Grant 2017-2019

Il Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia, riunitosi in data odierna, ha deliberato, con parere favorevole del Comitato per la Remunerazione, un piano di incentivazione e fidelizzazione (il “Piano di Stock Grant 2017-2019” – il “Piano”) basato sulle azioni della Società a favore del top management.

Il Piano prevede l’attribuzione gratuita di azioni ordinarie della Società subordinatamente al raggiungimento di determinati obiettivi di performance legati al valore della Società ed al corso del titolo.

Il Piano, che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea, intende (i) legare la remunerazione dei soggetti individuati come beneficiari del Piano all’effettivo rendimento della Società e alla creazione di nuovo valore per TerniEnergia, come anche auspicato nell’ambito del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate; (ii) orientare le risorse chiave aziendali verso la creazione di valore e strategie per il perseguimento di risultati di medio-lungo termine; (iii) allineare gli interessi dei beneficiari del Piano a quelli degli azionisti ed investitori; (iv) introdurre politiche di retention volte a fidelizzare i beneficiari del Piano ed incentivare la loro permanenza nella Società ovvero nel Gruppo TerniEnergia; (v) motivare e fidelizzare il management attuale della Società, nonché sviluppare le capacità della Società di attrarre potenziali nuovi manager, in linea con le pratiche di mercato del settore di riferimento.

Le azioni a servizio del Piano deriveranno da un apposito aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell’articolo 2349, comma 1, del Codice Civile, da deliberarsi da parte dell’Assemblea straordinaria.

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di sottoporre all’Assemblea l’approvazione del suddetto aumento di capitale scindibile per massimi Euro 2.959.862, corrispondenti a massime n. 2.354.478 azioni ordinarie della Società, mediante l’utilizzo di un’apposita riserva di utili vincolata a servizio del Piano, da prelevarsi da una preesistente riserva di patrimonio libera, alimentata da utili indivisi.

Oltre alle suddette proposte sarà sottoposta all’approvazione dell’Assemblea in sede straordinaria la modifica dell’art. 5 dello Statuto Sociale.

Il CDA ha stabilito di conferire al Presidente e Amministratore Delegato, Stefano Neri, il mandato di convocare l’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di TerniEnergia S.p.A. per deliberare sul piano di Piano di Stock Grant 2017-2019, l’Aumento di capitale e sulle modifiche statutarie.

Per ulteriori informazioni si rinvia al documento informativo ai sensi dell’art. 84-bis del Regolamento Emittenti e alle relazioni illustrative sugli argomenti all’ordine del giorno dell’Assemblea ordinaria e straordinaria che saranno messi a disposizione degli azionisti nei modi e nei termini prescritti dalla legge.

Il Consiglio di Amministrazione ha, infine, esaminato e approvato la Relazione sulla Remunerazione che sarà pubblicata e resa disponibile sul sito internet della Società (www.ternienergia.com), stabilendo il compenso spettante agli Amministratori Esecutivi e le linee guida per la remunerazione dei dirigenti con responsabilità strategiche, secondo le migliori best practice.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.