Ospedale pediatrico in Uganda, anche TerniEnergia insieme ad Emergency e Renzo Piano

No Comments

TerniEnergia parteciperà insieme ad Enel Green Power al progetto per la realizzazione dell’ospedale pediatrico di Emergency in Uganda

TerniEnergia, smart energy company attiva nei settori dell’energia da fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica, del waste e del gas&power management, quotata sul segmento Star di Borsa Italiana e parte del Gruppo Italeaf, parteciperà con Enel Green Power al progetto di Emergency e dell’architetto Renzo Piano per la realizzazione dell’ospedale di chirurgia pediatrica a Entebbe, in Uganda, che diventerà il nuovo centro di eccellenza pediatrico in Africa.

L’intervento rientra nelle attività del programma di “responsabilità sociale d’impresa” che il Gruppo ha messo in campo in Africa, uno dei continenti di maggiore sviluppo nei piani strategici rivolti al settore dell’energia rinnovabile e delle smart grid.

TerniEnergia è stata coinvolta da EGP come donor per la fornitura e trasporto di materiali, installazione e collaudo di un impianto fotovoltaico di 289,24 KWp (Kilowatt picco), che potrà essere connesso alla rete di distribuzione locale in media tensione e permetterà alla nuova struttura di essere autonoma e sostenibile dal punto di vista energetico. L’impianto fotovoltaico sarà installato sul tetto dell’ospedale con modalità tali da garantire un’integrazione architettonica, così da svolgere anche la funzione di riparo dalla luce del sole e dalla pioggia per le strutture sottostanti.  

Fabrizio Venturi, consigliere esecutivo di TerniEnergia, ha così dichiarato:

“Siamo orgogliosi di partecipare a un progetto così rilevante, anche per la sua funzione sociale e per le ricadute che potrà avere sul territorio ugandese. L’impegno di TerniEnergia per la corporate social responsibility è continuo, dopo le attività di sostegno messe in campo in Sudafrica per le scuole di Paleisheuwel e Tom Burke e la fornitura di materiale ad un team di tennistavolo che ogni anno educa ai valori sportivi e di convivenza centinaia di ragazzi. Per questo, abbiamo risposto con grande entusiasmo alla chiamata di Enel Green Power, Emergency e dell’architetto Renzo Piano per un progetto di grande rilevanza sociale e sanitaria, rivolto all’asistenza e alla cura dei bambini”.

TerniEnergia è presente nel continente africano in Sudafrica, Mozambico e Tunisia e prevede nel futuro lo sviluppo di nuove opportunità di business nel settore dell’energia.

Categories: Rassegna stampa

Rispondi