Elezioni, Progetto Narni: «Città ostaggio del PD regionale. Impegno per alternativa di governo»

NARNI – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Giovanni Ceccotti, coordinatore del Movimento Civico “Progetto Narni” – Con la presente rappresentiamo correttamente la posizione del Movimento Civico Progetto Narni, anche in risposta a quanto riportato dal Blog NarniinUmbria.

il Movimento civico PROGETTO NARNI come già evidenziato supporterà il candidato sindaco in grado di garantire un governo di cambiamento e di alternativa alla attuale amministrazione che ha portato Narni in profonda crisi e difficoltà, in ostaggio del PD regionale che lavora per depotenziare tutte le strutture politiche, sanitarie ed economiche  emarginando i territori di Narni e Terni, relegandoli in una situazione di degrado sociale.

Progetto Narni, sulla scia degli ottimi risultati ottenuti alle ultime regionali ed alle comunali di Perugia e di Amelia, vuole confermare la coalizione che vede le liste civiche protagoniste accanto ai partiti alternativi e di centrodestra.

Andrà a rappresentare le istanze civiche con un programma di governo alternativo ed innovativo, mirato alla soluzione delle problematiche che assillano Narni e che l’attuale amministrazione a guida PD non è stato in grado di risolvere.

Si ribadisce l’impegno finalizzato esclusivamente al cambiamento ed alla ripresa della città, mediante il coinvolgimento di donne e di uomini espressione della società civile che non si sentono più rappresentati dai partiti tradizionali.

Aldilà dei colori, delle bandiere, dei leader, passati e presenti, che in una situazione di emergenza devono essere necessariamente superati per il bene comune di Narni.

Coordinamento Movimento Civico – Progetto Narni

Giovanni Ceccotti

Be the first to comment on "Elezioni, Progetto Narni: «Città ostaggio del PD regionale. Impegno per alternativa di governo»"

Rispondi