Terni – Polizia Municipale, Montori (UIL): “I giacconi in Gore-Tex non sono un regalo, il Corpo necessita di adeguate dotazioni”

“Da troppi anni gli agenti della Municipale lamentano e segnalano all’Amministrazione problematiche legate alla sicurezza delle auto, alla mancanza di carburante e manutenzioni”

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Moreno Montori, componente RSU-UIL del Comune di Terni

In merito all’articolo pubblicato sull’Osservatore Politico in data 9 u.s. Terni: i semafori non funzionano ma il Comune compra eleganti giacconi in Gore-Tex per i vigili” a firma dei consiglieri comunali Melasecche /Braghiroli si ritiene di dover fornire elementi visto, che il messaggio che arriva non è, solo, che non funzionano le lampade semaforiche, ma soprattutto che è stato fatto un acquisto/regalo alla Polizia Municipale.

Va premesso che il giaccone in Gore-Tex i vigili lo hanno sempre avuto solo di colore nero, e sono 6 anni che detta fornitura non viene rinnovata, finalmente il 24/03/2016 è stata affidato l’appalto per la fornitura che si è concretizzata nel febbraio u.s. Per completezza d’informazione questa fornitura doveva essere accompagnata dalla divisa di colore blu, infatti nessuno ha notato l’abbinamento bicolore, questa una scelta della Amministrazione di spalmare il costo totale di circa 180.000,00 euro in 3 anni per i noti problemi economici dell’Ente.

La nuova legge regionale relativa al riordino delle polizie locali in Umbria è del 16/02/2015 tra le altre cose  approvata dalla Regione dopo che una commissione composta dai vari referenti politici e tecnici, anche Ternani, ha portato avanti la fase istruttoria, questa ha cambiato i colori delle divise unificando il blu anche per quella invernale, come ha cambiato pure i colori delle auto. Da ciò nasce l’esigenza con un ritardo di 8 anni di dotare il corpo del capo previsto dalla L.R., tenuto conto che quelli utilizzati fino ad oggi non rispettavano più le norme sulla sicurezza.

Per le auto si potrebbe verificare la stessa situazione, magari paragonando le spese per le auto al rifacimento del manto stradale della città! Da  troppi anni gli agenti della P.M. lamentano e segnalano problematiche legate alla sicurezza delle auto, mancanza  di manutenzione, mancanza di carburante, mancanza di lavaggio a questa Amministrazione, considerando che da numerosi anni si paga il noleggio delle auto nuove con quelle attuali che cadono a pezzi.

I VIGILI SONO SEMPRE QUELLI CHE SI PAGAVANO IL LAVAGGIO, SPESSO METTEVANO CARBURANTE QUANDO LE CARD ERANO BLOCCATE, SPESSO RABBOCCAVANO L’OLIO A PROPRIE SPESE.

I VIGILI SONO SEMPRE QUELLI CHE LAMENTAVANO CHE NEGLI HANNI 2014/2015, IN FASE DI ASSESTAMENTO DI BILANCIO SI TROVAVANO DECURTATI DELLA CIFRA PER LA FORNITURA DEL VESTIARIO TANTO DA ESSERE COSTRETTI SPESSO A SCAMBIARSI I CAPI TRA DI LORO PUR DI ESPLETARE CON PROFESSIONALITA’ E DIGNITA’ LE MANSIONI PREVISTE DAL CCNL.

Quindi nessun regalo, anzi siamo sempre a chiedere le auto, che ancora tardano ad arrivare, invece nessuno parla che l’accesso ai garages con l’ascensore non è mai stato attivato, che l’unico accesso sono le scale esterne prive di copertura e di qualsiasi interdizione per evitare che nottetempo ci si soffermi chicchessia per le proprie necessità e questo riguarda non solo i Vigili, ma tutti i dipendenti del Comune.

Su questi punti più volte abbiamo cercato di coinvolgere l’intero Consiglio Comunale, ma salvo qualche sporadico spot, poi nessuna iniziativa.

Venire messi al bando perché finalmente si è dotato i vigili urbani di uno strumento indispensabile e soprattutto atto dovuto imposto dalla normativa per espletare in particolare il servizio esterno tanto acclarato dalla Giunta, tipo i servizi per San Valentino dove vengono impiegate circa 60 unità, stesso dicasi per servizio allo stadio in primis Ternana- Perugia   è quantomeno avvilente e ne va della dignità di tutto il Corpo.

Ben vengano i controlli ai fini della trasparenza che dovrebbe essere in compito minimo di ogni amministratore, ma strumentalizzare l’informazione in questo modo ci pare eccessivo, soprattutto dal Consigliere Melasecche che ormai e un politico di consolidata esperienza e questo sicuramente non gli fa onore.

Il componente RSU-UIL – Comune di Terni      Moreno Montori

Be the first to comment on "Terni – Polizia Municipale, Montori (UIL): “I giacconi in Gore-Tex non sono un regalo, il Corpo necessita di adeguate dotazioni”"

Rispondi