Terremoto e scuole: Lega Nord chiede a tutti i sindaci umbri i certificati di vulnerabilità sismica

“Un genitore non può vivere con la paura costante, senza sapere se l’edificio dove si trova il figlio reggerà alle scosse”. Il consigliere regionale Fiorini e Dario Salvi hanno chiesto copia dei certificati di tutti gli edifici scolastici, di ogni ordine e grado, presenti sul territorio regionale umbro

In considerazione dei recenti eventi sismici e del continuo ripetersi delle scosse di terremoto, avvertite in tutta la regione, il capogruppo regionale Lega Nord Umbria, Emanuele Fiorini, ha inviato richiesta ufficiale a tutti i sindaci dei comuni umbri e ai presidenti delle due province di Terni e Perugia, per ottenere la certificazione di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici di ogni ordine e grado. Qualora non sussista tale documentazione, si chiede la relazione tecnica agli adeguamenti antisismici effettuati sui plessi. “Una richiesta opportuna in un momento come questo – hanno commentato Fiorini e Dario Salvi, responsabile edilizia scolastica Lega Nord Terni – dato che ad ogni nuova scossa le scuole vengono fatte evacuare, le lezioni sospese e le strutture controllate. Un genitore non può vivere con la paura costante di come e se, l’edificio in cui si trova il figlio potrà reggere al terremoto. Bisogna fare chiarezza su questo punto e capire quanto sono sicure le scuole umbre”.

Be the first to comment on "Terremoto e scuole: Lega Nord chiede a tutti i sindaci umbri i certificati di vulnerabilità sismica"

Rispondi