Apertura di un secondo inceneritore a Terni, Brega: “Territorio stressato, tutelare l’ambiente”

“Pronto a convocare l’assessore regionale Cecchini in II Commissione per capire le intenzioni della Giunta regionale”

TERNI – “Il tema ambientale nel territorio ternano richiede la massima attenzione, per questo vorrei tranquillizzare il vice presidente della Seconda Commissione, Emanuele Fiorini (Lega nord) circa l’approfondimento politico relativo alla possibilità dell’apertura di un secondo inceneritore a Terni”. Così il presidente della Seconda Commissione, Eros Brega (Pd) fa sapere di essersi “immediatamente attivato per capire se esistono le condizioni per la convocazione urgente in Commissione dell’assessore regionale all’ambiente, Fernanda Cecchini, per capire le intenzioni della Giunta rispetto a questa possibile situazione”.

“A livello ambientale – aggiunge Brega – il territorio ternano è assai provato e stressato, quindi nel rispetto delle leggi e delle normative in vigore, la politica deve saper scegliere e assumersi la responsabilità di valutare e decidere con fermezza ogni eventuale, ulteriore accensione di nuovi ‘camini’, tenendo presente, come priorità, la salvaguardia ambientale e la salute dei cittadini”. (Acs)

Rispondi