Foligno, Lega Nord: “arroganza, maleducazione e dialetto. Il Sindaco ha messo in imbarazzo tutta la città”

Il leghista Riccardo Polli commenta il servizio de “Le Iene” con il sindaco di Foligno Nando Mismetti

FOLIGNO – Riceviamo e pubblichiamo – “Delusione. Forse è proprio questa la sensazione che gran parte dei folignati hanno avvertito dopo aver visto il video trasmesso qualche giorno fa da “Le Iene”.  Senza entrare nella sostanza, senza giudicare il merito della questione “casette di legno” vorremmo esser voce dei tanti cittadini che hanno espresso, proprio a noi, tutta la loro delusione per il comportamento avuto, in quel servizio, dal Sindaco Mismetti.

Perchè come ben sappiamo, la più alta carica della città, ha il dovere di rappresentare l’intera comunità  (a prescindere da colori politici ed ideologie) e tutti noi, vedendo il servizio, non ci siamo sentiti in alcun modo rappresentati.  Per carità la forma non fa la sostanza, ma in diretta nazionale questa caduta di stile poteva esser evitata. Arroganza, maleducazione e un linguaggio dialettale ha messo in imbarazzo l’intera cittadinanza, disturbando l’immagine stessa della città.

Concludiamo chiedendo al Sindaco di far propria questa lezione, augurandoci che in futuro non accadano più situazioni che possano recare danno all’immagine della città e quindi a tutti i cittadini.  Vorremmo evitare di passare dall’esser considerati da “la città della Quintana” alla più buffa e sarcastica denominazione de “la città delli facioli”

Riccardo Polli

Lega Nord Foligno

Be the first to comment on "Foligno, Lega Nord: “arroganza, maleducazione e dialetto. Il Sindaco ha messo in imbarazzo tutta la città”"

Rispondi