Spoleto, tutto pronto per il congresso del Partito Democratico. Appuntamento per l’11 dicembre

Il Commissario straordinario e due rappresentanti del PD regionale e provinciale sovrintenderanno alla fase congressuale

SPOLETO – Dopo il via libera della Direzione regionale del Partito Democratico al Congresso del Pd di Spoleto, il Commissario straordinario,  in accordo con gli organismi regionali e provinciali del partito e con i segretari dei Circoli, ha fissato la data del Congresso stesso all’11 dicembre prossimo.

Unanimemente si è deciso di effettuare il Congresso dopo il referendum del 4 dicembre per non interferire con la campagna elettorale in atto e offrire la massima partecipazione e adesione alla vittoria del SI.

Entro breve sarà costituita la Commissione che sovrintenderà alla fase congressuale composta dal Commissario straordinario e da altri due membri rispettivamente espressione del Pd Regionale e Provinciale.

Il Partito Democratico, anche alla luce dell’incapacità dell’attuale amministrazione comunale di governare la drammatica situazione economica e sociale in cui Spoleto si dibatte, sente il dovere di restituire alla città un punto di riferimento indispensabile per uscire dal pantano in cui è stata trascinata.

Il modo con il quale si è deciso di “liquidare” l’assessore alla cultura Quaranta è soltanto l’ultimo tassello di una serie di vicende che preoccupano e allarmano i cittadini.

Una situazione che il Pd intende contrastare definendo un nuovo gruppo dirigente  e mettendo in campo le forze migliori.

Partito Democratico Spoleto

Rispondi