ASM Terni, le proposte del M5S: da società di Partito ad azienda dei cittadini

Sabato 22 ottobre dalle ore 16, presso la sala rossa di Palazzo Gazzoli in via del Teatro Romano 13 a Terni, si svolgerà la presentazione ufficiale della delibera del Gruppo consiliare M5S Terni per il rilancio dell’Azienda Servizi Municipalizzati, affinché la multiservizi ternana torni ad essere un’azienda per i cittadini e non più l’azienda di partito che è tuttora.
Un incontro importante, anche alla luce dell’emergenza rifiuti che la città sta vivendo, per fare chiarezza e informazione sullo stato attuale dell’azienda e rappresentare le varie opportunità che la società dovrà saper cogliere nel prossimo futuro, per salvare una parte fondamentale del nostro patrimonio pubblico prima che vengano attuati i piani del Sindaco Di Girolamo di svendere ai privati un asset fondamentale, che può e deve essere parte integrante di uno sviluppo sostenibile che sia in grado di garantire sia i servizi che i diritti dei lavoratori e dei cittadini tutti, nell’ottica di una nuova visione di economia circolare che abbracci sviluppo e ricerca.

La proposta di delibera, che verrà sottoposta al consiglio comunale di Terni mira alla conservazione del controllo pubblico dell’intero pacchetto azionario di Asm, per poi dare il via ad una mission che punti all’allargamento della compagine societaria, prevedendo l’ingresso di altri Comuni e l’ampliamento dell’area di intervento.
Parteciperanno oltre ai consiglieri comunali di Terni:

Federica Daga – Portavoce M5S alla Camera dei Deputati, componente della commissione VIII Ambiente e da anni attivista e coordinatrice dei comitati per l’acqua pubblica e no inceneritori, Andrea Liberati – Portavoce M5S Regione Umbria, dott. Matteo Mercuri del Meetup Grilli Ternani.

AL TERMINE DELLA PRESENTAZIONE SI APRIRÀ DIBATTITO APERTO ALL’INTERVENTO DI TUTTI I CITTADINI E LAVORATORI PRESENTI.

Gruppo Consiliare M5S Terni

Rispondi