Dimissioni Ballerani, Lega Nord Terni: «Ha dimostrato onestà intellettuale»

«Dopo il rimpasto di giunta – dichiara Federico Cini – il sindaco ha commesso l’errore di caricare di competenze gli assessori rimasti, mettendo in difficoltà la sua stessa squadra». L’intervento del coordinatore della Lega Nord Terni

TERNI – Riceviamo e pubblichiamo – “Ritengo che questa scelta di caricare oltremodo di lavoro un assessore, su materie anche lontane alle proprie specifiche competenze, porti a un serio rischio di insuccesso con ripercussioni e danni soprattutto all’amministrazione e alla città”: se queste parole uscissero dalla bocca di un esponente della Lega Nord, si potrebbe pensare che si tratti solo di polemica politica. Tuttavia, essendo parole dell’ormai ex assessore Falchetti Ballerani, viene da pensare che, dietro a tutto quello che sta accadendo a Palazzo Spada, ci sia effettivamente qualcosa di serio.

Dopo i tagli ai quattro assessori che lo stesso Di Girolamo aveva scelto in quanto “espressione civica e segno di rinnovamento per la città”, la giunta di centrosinistra perde un altro pezzo. Con la scusa del risparmio sui costi della politica, il sindaco ha commesso l’errore di caricare di competenze gli assessori rimasti, mettendo in difficoltà la sua stessa squadra. Un difensore può fare un gol ogni tanto, ma non sarà mai un attaccante. Una metafora calcistica per dire che nessuno è esperto in tutte le materie ed è per questo motivo che servono professionalità, soprattutto in una fase delicata come quella che sta attraversando Terni e in modo particolare in relazione alle deleghe importanti che erano in mano agli assessori uscenti. L’aspetto culturale e quello del commercio sono ambiti difficili in cui operare, ma anche determinanti per il futuro della città e se non si hanno le competenze, allora la cura rischia di essere peggiore della malattia. Tagli, svendite, nessun investimento: magari potremmo anche ripianare il debito, ma alla fine di tutto ci ritroveremo con una città spenta, vuota, inerme.

La Ballerani ha dimostrato onestà intellettuale e, seppure distanti dalla sua visione politica, siamo d’accordo sul fatto che il sindaco Di Girolamo ha commesso un grave errore. Non continui a farne altri, faccia la cosa giusta: si dimetta.

Federico Cini, coordinatore Lega Nord Terni

Be the first to comment on "Dimissioni Ballerani, Lega Nord Terni: «Ha dimostrato onestà intellettuale»"

Rispondi