Ospedale di Narni: è iniziato lo sciopero della fame del Vicesindaco Mercuri

NARNI – Marco Mercuri, Vicesindaco di Narni, ha iniziato lo sciopero della fame ad oltranza in attesa di risposte concrete da parte della Asl sul futuro dell’ospedale di Via dei Cappuccini Nuovi. «Non ci accontenteremo di promesse formali – dice Mercuri – ma vogliamo avere, nero su bianco, le scadenze per il posizionamento di quei servizi che erano stati promessi e mai installati. Non vogliamo cose impossibili ma solo la difesa del territorio della sua sanità e del suo futuro».

Ha espresso la propria solidarietà l’assessore alla sanità del Comune di Narni, Piera Piantoni, la sola sino ad ora.

Mercuri si aspetta vicinanza da parte della cittadinanza che, se vorrà, potrà anche comunicarglielo direttamente al numero 328 0389771 oppure arrivare sino all’ingresso dell’Ospedale dove è situato il prefabbricato dove il vicesindaco potrà riposarsi. L’assessore rifugge dalle speculazioni politiche ed invita anche le altre forze ad appoggiarlo nella sua azione e, magari, allargare la base della protesta, che pare essere l’ultima spiaggia per salvare un ospedale di qualità dalla vita centenaria.

Rispondi