Ospedale di Narni, Vicesindaco in sciopero della fame: “Il dg ASL Imolo Fiaschini non ha mantenuto i patti”

vicesindaco-mercuri

Il vicesindaco di Narni sembra determinato a portare avanti la protesta per la difesa dei servizi dell’ospedale. Lunedì 03 ottobre, alle ore 11, terrà una conferenza stampa davanti alla portineria del nosocomio narnese

NARNI – Riceviamo e pubblichiamo – La forma di protesta scatterà lunedì prossimo, il tre ottobre, davanti all’Ospedale di Narni. Sarà quella la data dell’inizio dello “sciopero della fame” del vicesindaco di Narni, Marco Mercuri, in difesa dell’Ospedale cittadino, che rischia seriamente di chiudere: “L’abbassamento del numero dei medici, lo spostamento di servizi essenziali come quello del “punto nascita”, la mancata attuazione del programma di rilancio previsto dalla Asl n.2 e dal suo direttore generale, Imolo Fiaschini, è un segnale chiaro di disimpegno. Che noi vogliamo contrastare. E siccome siamo stati ignorati abbiamo voluto alzare il livello della protesta”.

Il Vicesindaco Marco Mercuri terrà una conferenza stampa in Via Cappuccini Nuovi, davanti alla portineria dell’Ospedale, alle ore 11 del 03 ottobre

Be the first to comment on "Ospedale di Narni, Vicesindaco in sciopero della fame: “Il dg ASL Imolo Fiaschini non ha mantenuto i patti”"

Rispondi