Comune di Terni, De Luca (M5S): “I dirigenti relazionino sui debiti fuori bilancio verso ALL FOODS”

La richiesta, depositata in III Commissione consiliare, è firmata anche dai consiglieri Melasecche e Todini

Riceviamo e pubblichiamo – Il Consigliere De Luca (M5S) con la firma anche del Consigliere Melasecche (ILT) e Todini (IC) ha depositato in III commissione una specifica richiesta per ricevere entro venerdì la relazione sul debito fuori bilancio maturato nei confronti della All Foods. Nella giornata di venerdi  infatti, in occasione della seduta di III Commissione, la dirigenza dovrà riferire in merito al presunto debito fuori bilancio mai dichiarato e nascosto.

Il capogruppo del PD Cavicchioli ha infatti dichiarato a nome della maggioranza la necessità di una relazione dettagliata che spieghi in che maniera è stato maturato e la certificazione della sussistenza stessa del debito. Ricordiamo che già due mesi fa la maggioranza era a conoscenza dell’ “ammanco”  così come definito dal consigliere Bencivenga nella seduta relativa all’assestamento di bilancio del 20 luglio.

Il debito è costituito da spesa contrattualizzata, relativa ai pasti delle mense scolastiche per gli anni  2014 e 2015. Il contrario dell’imprevisto, spese programmate e non eludibili. Ci chiediamo, oggi, se anche la spesa relativa al 2016 per oltre un milione di euro sia stata saldata dall’amministrazione o se il debito da 1 milione e 700 mila euro si stia ulteriormente ingrandendo.

Quel che è certo è che ognuno deve chiarire fino in fondo la vicenda ed assumersi la propria responsabilità, in particolar modo c’è davvero da capire in base a quale logica abbia agito la dirigenza. Si è mossa in maniera autonoma o su precisi indirizzi politici?

Thomas De Luca, consigliere comunale M5S Terni 

Rispondi