Tumori e cure – “La Regione Umbria rimborsi ai pazienti le spese per le parrucche”

Nevi, Ricci, Fiorini, Mancini, Squarta hanno presentato una mozione in consiglio regionale per impegnare la giunta regionale a stanziare i contributi

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Raffaele Nevi, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale

Oggi insieme ai colleghi Ricci, Fiorini, Mancini e Squarta abbiamo depositato una mozione al fine d’impegnare la Giunta Regionale affinché, anche nella nostra Regione,  l’acquisto delle parrucche per l’alopecia, prodotta da patologie o trattamenti farmacologici, possa essere in parte o in tutto rimborsato dal Servizio Sanitario Regionale.

Riteniamo che la Regione Umbria non possa rimanere indietro rispetto a quanto avviene già nella regione Liguria, Piemonte, Toscana, Marche, che erogano dei contributi per consentire, appunto, l’acquisto o il rimborso in parte o in tutto, di parrucche, in taluni case assimilate alle protesi, a favore di pazienti oncologici sottoposti a chemioterapia.

Solo chi ha avuto la sfortuna di imbattersi in questi problemi sa quanto sia importante questo aspetto per i malati, soprattutto per le donne, quando le terapie mettono a dura prova il fisico. Tra l’altro ci sono studi scientifici che considerano la parrucca come un fondamentale aiuto psicologico nel percorso di cura.

Raffaele Nevi – Presidente Gruppo Forza Italia

Rispondi