Comune di Terni verso il predissesto, Forza Italia: “Siamo giunti sull’orlo del baratro. Il buco sta diventando voragine”

Il coordinamento comunale di Forza Italia chiede di ritornare alle urne

Riceviamo e pubblichiamo – Predissesto finanziario. Un’espressione che da sola basta ed avanza per delineare la disastrosa situazione nella quale versa l’amministrazione locale. Un colpo durissimo per chi, nonostante tutto, continua ad amare questa città così bistratta da oltre un decennio. E si, perché se siamo giunti sull’orlo del baratro, di fatto la responsabilità è di tutte quelle giunte, rigorosamente progressiste, che si sono succedute a partire dalla seconda metà degli anni ’90. Nel momento in cui scriviamo questo comunicato, le voci che si rincorrono a Piazza Ridolfi parlano di un buco che si sta dilatando sempre più, tanto da assumere pian piano i connotati di una vera e propria voragine. Già, le voci. Del resto qui a Terni non abbiamo mai avuto la cortesia, da parte del governo cittadino, di conoscere la reale portata dello sbilanciamento dei conti. Insomma, concetti quali trasparenza e chiarezza stanno a Di Girolamo e compagni come la preparazione e l’abnegazione si associano ad uno studente svogliato. Perché in fondo il punto è questo: o si è in grado di dire come effettivamente stanno le cose, prospettando una via d’uscita realistica e fattibile, oppure si prende atto della propria inettitudine e si getta dignitosamente la spugna. Come la pensiamo noi di Forza Italia ormai è assodato: dopo una incessante sequela di disastri l’unica soluzione è il ritorno alle urne. Terni è in predissesto finanziario. E’ davvero troppo: questo territorio non si merita tanto sfacelo.

Coordinamento Comunale – Forza Italia Terni

Be the first to comment on "Comune di Terni verso il predissesto, Forza Italia: “Siamo giunti sull’orlo del baratro. Il buco sta diventando voragine”"

Rispondi