Terni, Il sindaco Di Girolamo rassicura: “Nessuna frattura tra giunta e maggioranza. Non bloccare atti urbanistici importanti”

TERNI – “Quanto accaduto ieri sera in Consiglio Comunale, seppure irrituale, non è affatto segno di fratture tra giunta e maggioranza, il cui rapporto rimane solido. Ne è ulteriore testimonianza – dichiara il sindaco Leopoldo Di Girolamo –  il voto unanime di approvazione che è venuto su un atto importante quale il bilancio di Farmacia Terni, su cui diversi opinionisti avevano previsto invece dei problemi. Si è evidenziato in questi ultimi tempi una divergenza,  di impostazione del lavoro, tra la Giunta, autorevolmente rappresentata dall’assessore Andreani e la I Commissione, col rischio di “tenere a mollo” atti urbanistici importanti. Dobbiamo quindi lavorare per comporre questa divergenza per assicurare, come sempre abbiamo fatto, l’ effettività di atti che vanno sempre nell’interesse generale della città. E’ quanto faremo non sottraendoci agli impegni assunti con i cittadini. In questi anni di governo della città il senso di responsabilità, la presa in carico degli interessi della comunità ternana, hanno sempre prevalso sulla diversità di vedute interne, sulle divergenze di metodo e a volte di contenuto. Questa Amministrazione Comunale, questa maggioranza in Consiglio Comunale, si sono fatte carico di scelte non facili, votando sempre compatte gli atti determinanti, dimostrando quel senso di responsabilità e capacità di governo che sono caratteristiche del centrosinistra e che non si improvvisano”. (Agit)

LEGGI ANCHE

Comune di Terni | Andreani: “Maggioranza non c’è più”. Forza Italia: “Andatevene tutti a casa”

Comune di Terni, Orsini e Bencivenga sparano sulle farmacie municipali. Ipotesi danno erariale

Rispondi