Narni-Amelia: Destra&Sinistra – Il Comune di centrodestra stipendia come consulente il segretario del PD di Narni?

Lo riferisce il sito “NarniOnline”. L’incarico, affidato durante la precedente amministrazione PD del sindaco Maraga, sembrerebbe essere rimasto anche con la nuova giunta di centrodestra guidata da Laura Pernazza. L’esponente PD in questione è anche un dipendente dello stesso Comune di Narni

(NarniOnline.com) | AMELIA – La notizia riguardante l’affidamento, da parte del Comune di Amelia, di una consulenza ad un dipendente del comune di Narni, ha creato in città molta curiosità. Nel nostro articolo uscito il 31 agosto (Narnionline.com, ndr) raccontavamo i fatti e dicevamo che l’affidamento era stato fatto a favore di un notissimo impiegato comunale narnese. Uno che conoscono in tanti, ma del quale non avevamo riferito il nome. Cosa che facciamo ora, sollecitati anche da numerosi lettori. Tanto più che gli atti amministrativi sono ora di pubblico dominio in quanto è tutto pubblicato sul sito del Comune di Amelia, alla voce “Consulenze e Collaboratori”. Quindi torniamo sull’argomento per svelare il nome dell’impiegato che si guadagnerà circa 13mila euro in sei mesi per le consulenze di cui sopra, andandosi ad occupare di buste paga negli uffici amministrativi del comune amerino, dove negli ultimi tempi gli impiegati che ci sono, questa è la iustificazione dell’amministrazione comunale del posto, non bastano a portare avanti tutto il lavoro. Si tratta di Claudio Proietti, ragioniere cinquantenne narnese, responsabile dell’ufficio del personale del comune di Narni. Proietti è molto conosciuto sul territorio, solo per il ruolo che riveste in comune, ma anche per la sua attività politica. Egli è da molti anni, infatti, il segretario comunale del Partito Democratico di Narni. Secondo i partiti di minoranza, compreso quello di Forza Italia, la scelta di affidare a Proietti tali consulenze, pur essendo legittima da un punto di vista legale, appare discutibile sotto il profilo politico. “Sarebbe stato più opportuno – dicono quelli di Tutti per Narni -, affidare ad un ragioniere disoccupato la gestione delle buste paga, anzichè dare questa ricca consulenza a chi uno stipendio ce l’ha già”.

Rispondi