Terremoto – “Un aiuto subito”, Corriere della Sera e TgLa7 raccolgono fondi per la ricostruzione

Si posso effettuare versamenti tramite bonifico bancario o inviare un SMS al numero 45500

Il Corriere della Sera e TgLa7 si sono attivati per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni delle zone devastate dal terremoto in Centro Italia, che ha colpito duramente, tra gli altri, i comuni di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto e Pescara del Tronto. Il bilancio delle vittime è pesante e numerosi edifici sono andati distrutti. I fondi serviranno per finanziare iniziative di ricostruzione, come già avvenuto in occasione di altri eventi analoghi che in passato hanno colpito il nostro Paese.

Come effettuare i versamenti – E’ possibile effettuare versamenti con bonifico bancario sul conto corrente 1000/145551 aperto appositamente presso Banca Prossima. I bonifici vanno intestati «Un aiuto subito – Terremoto Centro Italia 6.0».
L’Iban da utilizzare per le donazioni dall’Italia è il seguente: IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551. E’ stato inoltre creato un codice «grande beneficiario» che permette di semplificare l’operazione: inserendo l’importo nell’apposito campo e le cifre 9707 nel campo beneficiario tutti gli altri dati verranno compilati in automatico.
Per le donazioni dall’estero l’Iban è invece: IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551 BIC BCITITMX.
I lettori e telespettatori saranno costantemente aggiornati sulla raccolta e sulla destinazione dei fondi.

SMS solidale 45500 – E’ stata nel frattempo avviata anche una raccolta fondi tramite sms: tutti i principali operatori telefonici di rete fissa e mobile hanno aderito all’iniziativa del Dipartimento della Protezione Civile del «numero solidale emergenza sisma» 45500: chiamando questo numero o inviando un sms è possibile donare 2 euro, che saranno scalati dal proprio credito o addebitati in bolletta. La telefonata non ha costi aggiuntivi e l’intera somma verrà devoluta alla raccolta fondi nazionale.

Rispondi