Perugia | Studenti universitari organizzano raccolta di materiale per le popolazioni colpite dal sisma

Riceviamo e pubblichiamo – Il Presidente di “Identità Universitaria” Lorenzo Baratella, assieme a tutti i sostenitori intende esprimere solidarietà e vicinanza alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto del 24 Agosto scorso. “Il nostro pensiero – scrive – va a quelle famiglie che a causa del sisma hanno perso un proprio caro. Allo stesso modo siamo vicini a quei cittadini che hanno visto la propria casa crollare ed hanno perso tutto. Confidiamo nell’impegno degli uomini della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine che sono al lavoro per salvare delle persone dalle macerie.

logo uniChiediamo agli studenti universitari di attivarsi insieme a noi al fine di reperire vestiti, cibo, acqua e medicinali da inviare nelle zone colpite dal sisma. Case distrutte, persone che lasciano sotto le macerie, i sacrifici di una vita, un quadro impressionistico già visto in Italia e che riapre una ferita forse mai rimarginata: da L’Aquila all’Emilia Romagna il passo è fin troppo breve. Non possiamo rimanere inermi di fronte a tutto ciò, occorre risvegliare in noi quello spirito di solidarietà tipico dell’Italiano in difficoltà, quello stesso spirito che ci ha contraddistinto negli anni della guerra e in eventi calamitosi che hanno devastato molti dei nostri comuni. Come studenti ci siamo già attivati per la raccolta di beni primari e continueremo a farlo nei prossimi giorni: il ricavato lo consegneremo direttamente al centro di raccolta del “Giardino della Salute” di Perugia. Chiunque voglia partecipare può far riferimento a questi due numeri telefonici: Lorenzo 3474849782 / Beatrice 3398214606”

Rispondi