Civitavecchia: l’ex sindaco Tidei denuncia il presidente del porto Pasqualino Monti

L’onorevole Pietro Tidei, ex sindaco di Civitavecchia, ha presentato una querela contro il presidente (ora commissario straordinario) dell’Autorità Portuale di Civitavecchia-Fiumicino-Gaeta. Denunciate anche alcune testate e giornalisti che, secondo Tidei, avrebbero riportato notizie senza verificare la veridicità del contenuto

CIVITAVECCHIA – Pietro Tidei, ex deputato ed ex sindaco di Civitavecchia, ha denunciato Pasqualino Monti, commissario straordinario della locale Autorità Portuale.

A riferirlo è il direttore della testata “EtruriaNEWS.it”, Paolo Gianlorenzo. “L’avvocato di Tidei – riporta Gianlorenzo – ha presentato una querela alla Procura di Civitavecchia contro Pasqualino Monti, il giornalista Stefano Pettinari e le testate de Il Messaggero, Mecenate Tv, la Provincia e Civonline a seguito dell’iniziativa di Monti, di illustrare al pubblico, una relazione della Guardia Forestale di Civitavecchia a firma del comandante Dario Burattini”.

Pasqualino Monti
Pasqualino Monti

“Anche quest’ultimo – continua EtruriaNEWS – è stato denunciato dall’ex parlamentare per i contenuti diffamatori e privi di ogni riscontro probatorio nella relazione che inviò alla DIA con l’intento di far accusare molti personaggi di un reato bruttissimo come il 416 BIS e cioè, individuava il reato di associazione di tipo mafioso.”

QUERELE RECIPROCHE – Anche il presidente dell’Autorità Portuale aveva in precedenza denunciato l’ex sindaco Tidei, per alcune dichiarazioni risalenti alla campagna elettorale del 2014.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.