Comune di Terni – “Nel PD nata nuova Banda Bassotti. Comunisti di Terni e dintorni veramente dementi”

Così il leader di Forza Italia Francesco Maria Ferranti, capogruppo in consiglio comunale, saluta la nascita del “gruppo dei 17”, la nuova corrente nata all’interno del PD ternano e costituita da quasi tutti ex PCI-DS

TERNI – Centrosinistra ternano in movimento. L’ex segretario regionale della CGIL Sandro Piermatti, già assessore nella prima giunta Di Girolamo, esternando tramite facebook il suo pensiero ha dato luogo ad un vivace siparietto tra consiglieri ed ex assessori del Comune di Terni. “Si è formata una nuova associazione – ha scritto Piermatti – o sotto corrente nel Pd, che si definisce sinistra riformista. Non ne sappiamo nulla noi del coordinamento della sinistra riformista di Terni. Forse sono ex giovani turchi profughi in cerca di ricollocazione. Parliamone. Noi siamo per l’accoglienza”

Nel lungo scambio di battute e frecciatine, più o meno comprensibili ai profani di Palazzo Spada, è venuto fuori che il sindaco di Terni e tre importanti esponenti del PD regionale e provinciale, avrebbero scelto un noto ristorante di Magliano Sabina, all’uscita dell’A1, per una cena “riservata”. Nel menù ci dovrebbe essere stato il rimpasto della giunta comunale: chi esce, chi rientra e di che cosa dovrebbe occuparsi.

Piermatti comunque non sembra aver gradito la nuova “corrente” sorta all’interno del PD di Terni e costituita da Sonia Berrettini, Francesco Boria, Stefano Bucari, Sergio Catanzani, Stefania Cherubini, Francesco Cimino, Sandro Corradi, Sandro Corsi, Andrea Delli Guanti, Emilio Giacchetti, Giancarlo Giovannetti, Mattia Nannurelli, Francesca Olivieri, Maria Grazia Proietti, Gianluca Rossi, Sergio Sbarzella, Pierluigi Spinelli.

Secondo quanto riporta “La Notizia Quotidiana”, lo stesso Piermatti, dipendente della disciolta comunità montana, viene dato vicino a Catiuscia Marini e in procinto di essere distaccato presso la segreteria della governatrice o in qualche ufficio regionale.

Anche il capogruppo di Forza Italia al Comune di Terni, Francesco Maria Ferranti, ha commentato la nascita di questo nuovo raggruppamento all’interno del PD. “Avviso ai naviganti – scrive Ferranti sul profilo facebook di Piermatti – nel PD di Terni è nata nuova banda bassotti. Ormai ne ho la certezza i Comunisti di Terni e dintorni sono i più dementi del pianeta Terra. Superiori in imbecillità anche ai comunisti del Congo belga”.

ARTICOLI CORRELATI 

Terni: il patto de “La Pergola”. Rimpasto di giunta deciso al ristorante. Paparelli: “Non sparate cazzate”

Rispondi