“La torre incompiuta del Tulipano sede mondiale di società che gestiscono social network”

La proposta del consigliere regionale Claudio Ricci: “Coinvolgere l’Università, gli industriali e promuovere un concorso di idee”

TERNI – “La torre incompiuta, il ‘Tulipano’ di Terni, può rappresentare un elemento architettonico di grande importanza per lo sviluppo socio economico dell’area ternana. Ma anche un simbolo di promozione e marketing per attrarre, vista la vicinanza con l’area metropolitana di Roma, opportunità e attività internazionali in Umbria legate all’innovazione tecnologica e robotica, al nuovo manifatturiero, agli sviluppi degli applicativi per sistemi multimediali nonché innovazione nel settore dei social network come strumenti economici e di dialogo fra persone, luoghi e attività che diventano imprese piattaforma per connettere e creare idee e materie prime immateriali”. Lo sostiene il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente), che annuncia la presentazione di una mozione affinché venga lanciato “un concorso internazionale di idee, al fine di trasformare la torre incompiuta di Terni in centro mondiale per le società legate ai social network”.

Claudio Ricci - consigliere regionale

Claudio Ricci – consigliere regionale

Ricci invita la Giunta regionale a “co-finanziare, nel bilancio preventivo 2017 della Regione Umbria, in collaborazione con l’Associazione industriali e le altre categorie socio economiche, culturali e l’Università, un concorso di idee che miri a trasformare la torre incompiuta in un luogo di dialogo per la ricerca, lo sviluppo e la formazione sulle nuove tecnologie e strumenti informativi multimediali”. (Acs)

Be the first to comment on "“La torre incompiuta del Tulipano sede mondiale di società che gestiscono social network”"

Rispondi