Nigeriano ucciso a Fermo. L’assassino indossava maglietta di Casapound

A riferirlo il sito “InfoAut.org”. Il consigliere comunale di Orvieto Rosati (SEL), criticato più volte per alcune esternazioni, attacca: “Qualche giorno fa abbiamo denunciato la presenza di Casapound nella nostra città ed il risultato è stato quello di passare per antidemocratici ed estremisti al paro loro. Pochi giorni dopo è accaduto quello che sappiamo tutti. Occorre ripartire dall’antifascismo”

Ieri sera in un servizio del TG1 sono andate in onda alcune immagini tratte dal fascicolo processuale che ritraggono i momenti immediatamente successivi all’aggressione contro Emmanuel e sua moglie Chinyery. In una di esse si vede la t-shirt che aveva Amedeo Mancini durante l’omicidio:

Omicidio FERMO

Anche se l’immagine è sfocata si può facilmente vedere che Mancini indossa una maglietta del gruppo Zeta zero alfa, t-shirt dedicata alla canzone “Fino all’ultimo” tratta dall’album “Disperato amore”. Per chi non lo sapesse, il cantante degli Zeta zero alfa è Gianluca Iannone, fondatore e leader carismatico di Casa Pound Italia. Il gruppo è espressione del movimento e si è esibito nel concerto a conclusione dell’ultimo corteo nazionale di Casa Pound a Roma. (InfoAut)

 

[sgmb id=”1″]

Rispondi